domenica 1 aprile 2018

Ariete oroscopo di aprile



Batticuori
: mettendo la scusa che ti fa un classico pesce d'aprile, Venere ti abbandona la I casa e si trasferisce in quella dove per entrare servono le chiavi della pazienza, della stabilità erotico-affettiva, della capacità di tacere nei giusti momenti e messaggiare quando meno gli altri se lo aspettano. Insomma, tutte qualità a cui sei poco avvezzo, che le stelle vogliono però performarti in modo esagerato per salvaguardarti ogni relazione possibile e immaginabile. Marte in quadratura, a giorni alterni t'avverte: se non t'impegni, poco ottieni; al che tu spesso rispondi: quando non t'impegni, è perché poco ci tieni. Single spavaldo: il tuo menefreghismo cosmico potrebbe allontanarti amori passeggeri che già si stavano allontanando, ma attirare amori masochisti che già si stavano infoiando, quando visualizzi e non rispondi. Single timoroso di mostrare menefreghismo: buttati sui segni sadici, potrebbe nascere una storia che Saturno approva, almeno finché non ti scatta il menefreghismo, dopo il 25.

Oneri & Onori: Mercurio si fa retrogrado nel tuo segno, torna sempre sugli stessi problemi socio-economici, perché vuole risolverteli prima della primavera inoltrata e dell'inoltro degli arretrati 2017 da pagare. Sfruttalo in tutto e per tutto, mettiti in linea col suo canale energetico fricchettone da cui potrebbe inoltrarti non solo le solite e-mail rognose in orario aperitivo, ma tanti contanti, contatti, contratti. Grazie alla combo con Urano, possibilità di svolta finanziaria anche per chi, fino a due mesi fa, non trovava neanche i soldi per pagare i riscaldamenti in pieno Burian. Possibilità di svolta professionale per chi fino all'anno scorso, viveva nel precariato totale e ora dovrà scegliere tra più proposte operative. Possibilità di svolta creativa per artisti, designer, hairstylist, etc. che persistevano in una linea estetica approssimativa e indicibile, difendendola pure. Energie in calo per chi fa lavori usuranti e stancanti: Marte consiglia di faticare meno e rilassarti a fine giornata - specialmente mandando a cagare chi chiede la tua fatica oltre l'orario consueto.

Nessun commento:

Posta un commento