mercoledì 1 marzo 2017

Sagittario oroscopo di marzo

Batticuori: baci e abbracci da svariate stelle, ti faranno percepire quanto sei amato dallo zodiaco, nonostante le tue numerose pecche sentimentali e le tue variabili performance erotiche. Sarai ambito, adorato e ricercato – in quest'ultimo caso anche negativamente da ex inferociti. Per ogni complicazione astrale che si affaccia, Venere annuisce che sia pane per i tuoi denti e per le tue frecce. Per ogni coppia che si ama, Marte annuisce che la passione dura almeno fino a metà mese, poi si vedrà e intanto si tira avanti. Per ogni single che cerca l'amore, Saturno ricorda di scegliere bene ma non tirarsela troppo, che questo benedetto amore non è detto che esista sulla Terra ma solo su Venere o presso Trappist-3. Gli incerti e gli ambigui, gli indecisi e i fancazzisti emozionali, saranno favoriti nelle loro fare e disfare continuo, con buona pace degli altri segni. Ottimo se siete accoppiati con lo stesso segno, così vi capite subito sui momenti NO in cui evitare anche di fiatare.

Oneri & Onori: non c'è freno che tenga quando cerchi di galoppare colla tua metà equina, e questo Saturno lo sa bene, sostenendoti la briglia solo quando esageri e rischi di consumarti gli zoccoli inutilmente. Fino a metà mese, però, le stelle ti fanno capire che sbuffare e galoppare invano non ha veramente senso. La metafora astrale vale per chi non sopporta più la propria mansione, i colleghi, il settore di lavoro, la divisa o i ferri del mestiere. Il desktop lo puoi sempre cambiare, per consolarti ogni mattina sul fatto che tutto si potrà sbloccare dal 15 in poi. Forti prospettive di mutare la propria condizione professionale e sociale, se t'impegni a galoppare con la giusta direzione. Svolge epocali per tecnici, scienziati, nerd, riparatori metalmeccanici e ricercatori di fisica quantistica. Lievi difficoltà per artisti e intellettuali, che dovranno chiedere a Saturno come muoversi per non scontrarsi con difficoltà economico-finanziarie certamente non gradite.

Nessun commento:

Posta un commento